Tu sei qui: Home / Uffici / Settore 7 / Planetario
Attenzione
Sezione in aggiornamento

Planetarium Provinciale Pythagoras

banner_planetario.jpg

Il Planetario Provinciale Pythagoras è una struttura di proprietà della Provincia di Reggio Calabria, è stato inaugurato il 13 di Marzo 2004. Il Planetario Pythagoras, in attuazione della Delibera della Giunta Provinciale 74/2012, sotto il profilo dell'indirizzo politico e gestionale fa riferimento rispettivamente all'Assessorato alla Cultura della Provincia (Assessore Dott. Eduardo Lamberti Castronuovo) ed al Settore 7 Beni ed Attività Culturali - Minoranze linguistiche - Sport - Turismo - Attività Produttive. L'organizzazione e lo svolgimento delle attività sono regolate dal rapporto di convenzione stipulato tra la Provincia e la Società Astronomica Italiana e alla quale è stata affidata la direzione e la gestione scientifica e didattica dello stesso Planetario nella persona della Prof.ssa Angela Misiano. 

Sito web del Planetarium Phythagoras

A proposito del Planetarium Pythagoras

Il Planetaryo Pythagoras  è una struttura a forma di cupola con all'interno uno strumento ottico-meccanico che consente di riprodurre la volta celeste, proiettando l'immagine delle stelle e dei corpi celesti su uno schermo emisferico soprastante gli spettatori. Generalmente con il termine Planetario viene identificato anche tutto l'insieme dell'edificio che ospita l'apparecchiatura di proiezione e la cupola. Opinione diffusa è che si tratti di uno strumento per l'osservazione diretta del cielo, come un telescopio.

È sufficiente entrare in un Planetario per rendersi conto di come funziona questo vero e proprio cielo in una stanza; un Planetario ha la possibilità di rappresentare in maniera estremamente realistica l'aspetto della volta stellata, creando nello spettatore l'illusione perfetta di trovarsi all'aperto sotto la volta celaste a guardare le costellazioni durante una nottata senza nuvole.

Un proiettore centrale focalizza sullo schermo emisferico le immagini stellari, tramite un complesso sistema di lenti. L'apparecchiatura è in grado di riprodurre i principali movimenti dei corpi celesti, o gli spostamenti apparenti dei pianeti e della Luna sulla sfera celeste.

Può simulare anche il movimento diurno ed il cielo alle varie latitudini: lo spettatore può vedere il sorgere ed il tramontare degli astri in qualsiasi parte della Terra, dal polo nord all'equatore, e in qualsiasi stagione. Può simulare anche i moti secolari e millenari, quali la migrazione del polo celeste, permettendo la ricostruzione del cielo nelle più disparate epoche nel passato e nel futuro.

Il primo Planetario fu progettato nel 1919 in Germania dalla ditta Zeiss, che negli anni seguenti produsse modelli sempre più aggiornati del proiettore ed i relativi accessori, che non solo riproducono l'aspetto del cielo, ma sono in grado di simularne i movimenti principali. Si tratta di un proiettore molto raffinato, che utilizza come schermo una cupola semisferica bianca di dimensioni variabili tra 3 e 20/25 metri.

Oggi, grazie all'applicazione dell'informatica, le simulazioni prodotte dal planetario sono infinite.

La cupola esterna del geode del Planetario provinciale è in acciaio inox a specchio, del diametro di 12 metri. L'intera struttura (sia il telaio che la copertura esterna) è costruita interamente in acciaio inox. I posti a sedere interni sono 70. La cupola interna è in alluminio, del diametro 8 metri.

La sfera interna è di 440 mm, con posizionate 3.200 stelle. Lo strumento di proiezione consente di simulare: moto diurno, moto declinazione, moto precessione, moto sole luna, pianeti con posizionamento manuale, cerchi orari (equatore ed eclittica con visualizzazione ore e gradi), cerchio meridiano con visualizzazione gradi, punti cardinali luminosi, alba e tramonto, via Lattea, oggetti galattici, nubi, orizzonte artificiale con profilo del luogo, visualizzazione galassia in rotazione con cambiamento di forma durante il moto, visualizzazione esplosione di una supernova con formazione di una nebulosa e nascita di alcune stelle, visualizzazione eclisse di luna e di sole, costellazioni zodiacali.

È dotato, inoltre, di proiettore Dia ed indicatore freccia luminosa.

Tutti i moti e gli accessori sono controllati e gestiti tramite touch-screen.

Prenotazioni

Le prenotazioni possono essere effettuate telefonando presso il Planetario al numero 0965 324668 da Lunedì a Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12,00.
Il martedì è possibile prenotare dalle ore 18.00 alle ore 19.00.
Il giovedì dalle ore 21.00 alle 22.00,telefonando al numero 0965 324668, oppure inviando un FAX allo stesso numero.
In assenza dell'operatore, è possibile lasciare un messaggio in segreteria specificando il numero che bisogna richiamare. Nel caso di scuole si consiglia di lasciare il numero privato del referente.

Responsabile delle prenotazioni è la dott.ssa Marica Canonico che può essere contattata anche sul numero di cellulare 328/9341475; la dott.ssa Canonico è coadiuvata dal signor Rosario Borrello il cui numero di cellulare è 329/4464386.

 Per segnalare particolari esigenze o problemi contattare la Prof.ssa Angela Misiano al numero 3386921673.

Costi di partecipazione

Il costo (individuale) per le lezioni è il seguente

  • € 2,50 - Per gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado della Provincia di Reggio Calabria 
  • € 3,00 - Per gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado provenienti da fuori Provincia.
  • € 3,50 - Per gli studenti universitari / Per i minori di 18 anni che non siano studenti / Per gli adulti che abbiano superato 65 anni di età 
  • € 5,00 - Per gli adulti (I gruppi di almeno 30 persone, se organizzati, pagano € 4.00 per persona). 

La domenica i bambini fino a 10 anni, se accompagnati da un adulto, non pagano.

Per i docenti che svolgono la funzione di accompagnatori l'ingresso è gratuito.

E’ possibile richiedere l’osservazione del sole al telescopio. In questo caso il costo del biglietto aumenta di  €. 1,00.

Modalità di pagamento 

Le scuole ed i gruppi organizzati, possono effettuare il versamento sul conto corrente intestato a: Società Astronomica Italiana Sezione Calabria, numero C/C 59475145 per pagamento con bollettino postale;

oppure possono effettuare un bonifico sul conto corrente il cui codice IBAN è: IT97H0760116300000059475145.

E’ necessario esibire ricevuta dell’avvenuto pagamento all’ingresso.

Orario e Calendari delle visite

Il Planetario è aperto da Lunedì a Sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 per le attività didattiche rivolte agli allievi delle scuole di ogni ordine e grado.

E' possibile prenotare visite per le scuole e gruppi di almeno 15 persone in qualsiasi pomeriggio della settimana.

Il Planetario è aperto al pubblico nei giorni di:

  • Martedì alle ore 18.00. A lezione iniziata non è più possibile accedere sotto la cupola, pertanto l’ingresso al Planetario è CONSENTITO fino alle 18.30 
  • Giovedì alle ore 21.00. A lezione iniziata non è più possibile accedere sotto la cupola, pertanto l’ingresso al Planetario è CONSENTITO fino alle 21.30 
  • Domenica alle ore 11.00. A lezione iniziata non è più possibile accedere sotto la cupola, pertanto l’ingresso al Planetario è CONSENTITO fino alle 11.30 

Di norma l’attività per il pubblico riguarda:

  • l’osservazione del cielo e lo studio dei moti della sfera celeste, del sole, della luna e dei pianeti, partendo dalla situazione reale riferita al giorno della lezione.
  • Il sistema solare: un viaggio tra i pianeti ed i corpi minori del sistema solare 
  • Oltre il sistema solare. 

La Domenica lo spettacolo è rivolto principalmente ai bambini e tratterà delle favole del cielo: Un viaggio tra i miti delle costellazioni.

Conferenze a tema ed altre iniziative saranno tempestivamente pubblicate sul sito del Planetario e rese pubbliche anche a mezzo stampa.

Riferimenti e contatti:

Provincia di Reggio Calabria

Settore 7 Beni ed Attività Culturali - Minoranze linguistiche - Sport - Turismo - Attività Produttive

Telefono 0965 364625 e fax 0965 364.623

Responsabile del procedimento: Sig. Renato Marra = r.marra@provincia.rc.it

Responsabile Scientifico e Coordinatore delle attività SAit: Prof.ssa Angela Misiano = planetario.rc@virgilio.it

Collegamenti

SAit - Società Astronomica Italiana

Planetaryum Phythagoras

Agenzia Spaziale Italiana

European Space Agency

European South Obervatory

NASA

Scienza & Divulgazione

Unione Europea - Ricerca e Innovazione

 Notizie

Programma Planetario Agosto 2014

Provincia di Reggio Calabria - Piazza Italia - 89125 Reggio Calabria  —  tel. 0965 364 111 (centralino)  —  email: