Tu sei qui: Home / Comunicazione / Il portavoce informa / SUL FUTURO DELLE OMECA “NON UNA PROPOSTA POLITICA, MA UN PROGETTO UNITARIO DELLE ISTITUZIONI TERRITORIALI”. L’IDEA DI GIUSEPPE RAFFA E’ STATA CONDIVISA DA CGIL,CISL, UIL
Il portavoce informa
LA PROVINCIA AVVIA IL PIANO STRATEGICO DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI REGGIO CALABRIA 13/10/2015
SANITA', RAFFA A QUINTA COLONNA: "SALVAGUARDARE POLISTENA E RAFFORZARE LE STRUTTURE OSPEDALIERE TERRITORIALI" 22/09/2015
FESTA DI MADONNA, COLLANTE DELLE RADICI DI UNA COMUNITA’ CHE SI ISPIRA AI VALORI CRISTIANI. 12/09/2015
TAGLIO DEI PRESIDI OSPEDALIERI NEL REGGINO, PER IL PRESIDENTE RAFFA CI APPRESTIAMO A VIVERE “UN AUTUNNO CALDO” 09/09/2015
AL VIA 80 TIROCINI FORMATIVI. IL PRESIDENTE RAFFA: “SIAMO SODDISFATTI PER LA NUOVA OPPORTUNITA’ OFFERTA AI SENZA LAVORO” 07/09/2015
AEROPORTO DELLO STRETTO, RAFFA DICE NO ALLA CANCELLAZIONE DEL VOLO REGGIO – LINATE E RIBADSISCE LA DISPONIBILITA’ ALLA NASCITA DELLA SOCIETA’ UNICA PER LA GESTIONE DEGLI SCALI CALABRESI 31/08/2015
AEROPORTO DELLO STRETTO, PARTE IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO. IL PRESIDENTE RAFFA: “E’ STATO RAGGIUNTO UN RISULTATO DI GRANDE VALENZA SOCIO-SANITARIA LUNGAMENTE ATTESO DALLA POPOLAZIONE DI REGGIO E DELL’AREA DELLO STRETTO” 21/05/2015
DISSESTO IDROGEOLOGICO DELL’AREA CIMITERIALE DI SANTO STEFANO IN ASPROMONTE, LA PROVINCIA CONCEDE UN CONTRIBUTO DI 10 MILA EURO. IL PRESIDENTE RAFFA E IL SINDACO ZOCCALI SOTTOSCRIVONO UN ACCORDO DI PROGRAMMA 21/05/2015
PRESENTATA LA FASE FINALE DEL PROGETTO “KEEP CALM” SULLA SICUREZZA STRADALE. PER IL PRESIDENTE GIUSEPPE RAFFA: “ANCHE LA SICUREZZA STRADALE FA PARTE DELLA CULTURA E DELLA CIVILTÀ DI UN POPOLO” 21/05/2015
INCONTRO TRA IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA E IL DIRETTORE COMPARTIMENTALE DI POSTE ITALIANE 13/04/2015
Attenzione
Ai sensi della Legge n. 56 del 7 aprile 2014 la Città Metropolitana di Reggio Calabria è subentrata alla Provincia.
Le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono disponibili sul portale della Città Metropolitana di Reggio Calabria.
LE SEZIONI REGOLARMENTE AGGIORNATE DI QUESTO SITO SONO “L'ALBO ONLINE” E “L'ELENCO DEI BANDI DI GARA IN CORSO - PORTALE GARE TELEMATICHE” CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

SUL FUTURO DELLE OMECA “NON UNA PROPOSTA POLITICA, MA UN PROGETTO UNITARIO DELLE ISTITUZIONI TERRITORIALI”. L’IDEA DI GIUSEPPE RAFFA E’ STATA CONDIVISA DA CGIL,CISL, UIL

I timori sul futuro delle Omeca, di recente cedute alla multinazionale Hitachi, sono stati l’argomento di un incontro tra il presidente della Provincia, Giuseppe Raffa, e le organizzazioni sindacali aziendali di Cgil,Cisl,Uil. All’incontro hanno preso parte i consiglieri Pierpaolo Zavettieri ( che nell’ultimo Consiglio provinciale aveva sollecitato una presa di posizione dell’Amministrazione di via Foti) e Raffaele D’Agostino. “Sulla difesa delle Omeca – ha detto Raffa a margine dell’incontro - non occorre una proposta politica, ma un progetto unitario di tutte le istituzioni territoriali. I segnali che decodifichiamo sono preoccupanti, al di là del passaggio all’Hitachi. Dal Governo centrale pretendiamo risposte chiare e certezze sul futuro, perché non ci basta la semplice assicurazione del premier Renzi, giunta peraltro in periodo elettorale, sulla certezza di commesse per il prossimi tre anni. Le mie preoccupazioni sono gli investimenti futuri, la continuità produttiva e, soprattutto, il mantenimento dei livelli occupazionali. Le maestranze e i tecnici dello stabilimento di materiale rotabile reggino sono giovani i quali non possono, assolutamente, ancorare il loro futuro alle mezze verità o, ancora peggio, alle incertezze. La fiducia è una cambiale che già altre volte la città ha pagato per le promesse della politica romano centrica e per la miopia del governo di turno.

Oggi, purtroppo, non ci viene fornita una strategia chiara, anche in  relazione ai mercati   sui quali veicolare una produzione di qualità di uno stabilimento che continua ad essere  un  fiore all’occhiello dell’industria nazionale. Le Omeca, nella storia  di Reggio,  segnano il passaggio tra la città rurale e quella industriale, ma, ahinoi, sono rimaste    l’unica fabbrica  di un disegno complessivo di sviluppo  che ha prodotto solo assistenza e cattedrali nel deserto. Difendere le Omeca  è un dovere delle istituzioni territoriali. Ecco perché – ha sottolineato  Raffa - rivendico l’impegno unitario su un documento  che  abbiamo condiviso  con le organizzazioni sindacali e che, prossimamente, sottoporremo  a tutte le altre istituzioni locali. A tal proposito ho già deciso la convocazione di un apposito tavolo di lavoro e mi auguro che, in quella sede,  il documento venga  discusso e condiviso da tutti gli altri attori pubblici del territorio”.

a.l./

  

Provincia di Reggio Calabria - Piazza Italia - 89125 Reggio Calabria  —  tel. 0965 364 111 (centralino)  —  email: