Tu sei qui: Home / Comunicazione / Evidenza / Consegnati i lavori per la messa in sicurezza della SP 19 nel tratto tra Solano e Piani d'Aspromonte

Consegnati i lavori per la messa in sicurezza della SP 19 nel tratto tra Solano e Piani d'Aspromonte

La Strada provinciale 19, nel segmento Solano - Piani d’Aspromonte, sarà oggetto di un intervento di rifacimento e di messa in sicurezza. L’Amministrazione provinciale, che per tale ripristino aveva stanziato fondi per trecentomila euro, ieri ha consegnato i lavori all’impresa Saeco s.r.l. con sede legale a Melicucco, aggiudicataria dell’apposita gara d’appalto. L’importo contrattuale, al netto del ribasso e degli oneri di sicurezza ed Iva, è di quasi 150 mila euro. La consegna è stata fatta dai funzionari del settore 12 “Viabilità – Trasporti – Catasto strade” dell’Ente. La direzione dei lavori è stata affidata all’ing. Paolo Labate, mentre il responsabile unico del procedimento è il geometra Antonio Romeo.

L’intervento  consiste  - si legge nella relazione tecnica – “nella realizzazione di un muro di sostegno in cemento armato su pali per consentire la ricostruzione del corpo stradale nel tratto interessato e della relativa pavimentazione bituminosa. Inoltre si procederà alla rettifica della livelletta trasversale in maniera tale da convogliare le acque di superficie nella cunetta interna per impedire che il loro riversamento interessi  le scarpate laterali. E’ prevista  altresì la posa in opera di barriere di sicurezza in corrispondenza di progressive varie e nell'esecuzione di segnaletica orizzontale”.  I lavori dovranno essere ultimati in 66 giorni,  entro e non oltre il 6 giugno prossimo. L’iter tecnico amministrativo del ripristino della SP 19, conclusosi con la firma dell’apposito contratto, è stato seguito personalmente dal presidente Giuseppe Raffa il quale continua a riservare grande attenzione al sistema viario provinciale che ritiene una precondizione per lo sviluppo del territorio.

a.l./

 

Provincia di Reggio Calabria - Piazza Italia - 89125 Reggio Calabria  —  tel. 0965 364 111 (centralino)  —  email: