Tu sei qui: Home / Comunicazione / Evidenza / La Provincia promuove lo sport sicuro
Attenzione
Ai sensi della Legge n. 56 del 7 aprile 2014 la Città Metropolitana di Reggio Calabria è subentrata alla Provincia.
Nelle more dell'attivazione del portale web della Città Metropolitana, tutte le informazioni riguardanti il nuovo Ente saranno disponibili su questo sito

La Provincia promuove lo sport sicuro

Sono stati presentati oggi, presso il Palazzo “Corrado Alvaro” della Provincia, i risultati del progetto “Sport Sicuro”, l’iniziativa voluta dall’Amministrazione provinciale e realizzata attraverso la collaborazione del Coni Calabria, volta all’acquisto di venticinque defibrillatori da consegnare alle Federazioni e alle società sportive.

Il Presidente Giuseppe Raffa, il vicepresidente e assessore al Bilancio Giovanni Verduci e il presidente del Coni Calabria, Maurizio Condipodero hanno evidenziato come l’ottimo rapporto di reciproca collaborazione tra i due Enti, iniziato precedentemente con il presidente Mimmo Praticò (presente alla conferenza), ha portato a raggiungere importanti risultati con una maggiore consapevolezza e sicurezza nello sport.

Il Presidente Condipodero ha inteso rimarcare l’importanza di poter garantire sicurezza con la consegna dei defibrillatori, rimarcando la necessità di puntare su impianti sportivi adeguati, moderni, accessibili a tutti.

Verduci, dopo aver ricordato che la Provincia è stata sempre vicina al Coni, anche in merito alla Scuola regionale dello Sport di Gallina, ha annunciato che questo primo contributo sarà immediatamente seguito, entro l’anno, da un secondo finanziamento che consentirà di acquistare, e quindi successivamente assegnare, altrettanti defibrillatori perché “siamo tra i pochi enti pubblici ad aver voluto fortemente questa iniziativa, l’obiettivo è quello di raggiungere una diffusione capillare sull’intero territorio provinciale, interessando il maggior numero di associazioni sportive”.

Presente alla conferenza stampa anche Giuseppe Capua, Presidente della Commissione per la “Vigilanza e controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive”, facente capo al Ministero della Salute. “Apprezzo moltissimo questa iniziativa – ha dichiarato il presidente Capua – che manifesta una sensibilità non comune e una vera presa di coscienza sulla necessità di guardare con occhi diversi la pratica sportiva. Il Ministro Beatrice Lorenzin, da me informata, ha già manifestato il suo apprezzamento, pronta a promuovere in tutta Italia questa buona pratica e fattiva collaborazione tra Coni e Enti pubblici, in questo caso la Provincia guidata dall’attento Giuseppe Raffa”.

E’ toccato quindi al Presidente Raffa chiudere i lavori della conferenza ringraziando quanti si sono prodigati “per raggiungere l’ennesimo risultato importante che testimonia l’operosità e l’attenzione dell’Amministrazione provinciale. A Giovanni Verduci – ha poi aggiunto – il merito di aver voluto fortemente questo progetto, di averlo seguito e realizzato con la collaborazione del Coni, nella persona di Maurizio Condipodero e, prima di lui, di Mimmo Praticò. Crediamo nello sport, indipendentemente dalla disciplina e dall’età degli atleti. Giovani e meno giovani, professionisti o semplici appassionati, hanno il diritto di poter giocare o allenarsi, competere con gli altri, mantenere la forma fisica o trascorre alcune ore in assoluta spensieratezza. Siamo consapevoli del valore sociale dello sport e della capacità di far crescere una comunità su principi sani. L’indirizzo politico che abbiamo sempre sostenuto – ha poi concluso il Presidente Raffa – va nella direzione della massima collaborazione e disponibilità con le Istituzioni e le associazioni sportive”.

Questi i destinatari dei primi venticinque defibrillatori: Al Coni, alle Federazioni di Canoa Cayac, Atletica Leggera, Giuoco Calcio, Pesca sportiva e attività subacquee, Sport Equestri, Tiro con l’Arco, Tiro a Volo, Vela, Motociclistica, Scherma. Ai palazzetti provinciali di Cinquefrondi, Palmi e Locri. Ai Palazzetti comunali di Polistena, Marina di Gioiosa Jonica, Roccella Jonica. Alle palestre G.Campagna (palloncino), Pianeta Viola e Archi di Reggio Calabria. Al bocciodromo di Gallina, al Campo Atletica Coni, al Campo Rugby San Cristoforo, ai Centri sportivi la Pagoda e Longhi Bovetto.

 

Foto: da sinistra Capua, Raffa, Condipodero, Verduci.

 

Reggio Calabria, 23 ottobre 2015

 

Provincia di Reggio Calabria - Piazza Italia - 89125 Reggio Calabria  —  tel. 0965 364 111 (centralino)  —  email: